25 gennaio 2016 | by 
Sanzioni più dure e certe, fino al licenziamento, per i furbetti del cartellino: una garanzia per la maggior parte dei dipendenti pubblici.

  “Le nuove disposizioni varate dal Governo assicurano più rapide e certe sanzioni contro gli assenteisti e coloro che falsano la loro presenza a lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni”: spiega il segretario regionale di Italia dei Valori Toscana Giovanni Fittante. “Chi ha sbagliato deve pagare”. “La P.A. deve rispettare il principio del buon andamento”- continua Fittante […]

Cartellino-Presenze

 

“Le nuove disposizioni varate dal Governo assicurano più rapide e certe sanzioni contro gli assenteisti e coloro che falsano la loro presenza a lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni”: spiega il segretario regionale di Italia dei Valori Toscana Giovanni Fittante. “Chi ha sbagliato deve pagare”.

“La P.A. deve rispettare il principio del buon andamento”- continua Fittante –“Solo rispettando i criteri di efficacia ed efficienza ciò è possibile. Per questo motivo sono state licenziate nuove norme che introducono sanzioni dure: oltre ai licenziamenti possono gravare sui fannulloni multe per danno all’immagine fino ad un corrispettivo pari a 6 mesi di stipendio. Anche dirigenti che non rispettano queste regole e complici saranno soggetti a punizioni esemplari”.

Italia dei Valori, che da sempre esige onestà da tutti i cittadini, accoglie favorevolmente questo decreto. “È un’importante non solo punire i disonesti, ma anche tutelare la stragrande maggioranza dei dipendenti della P.A., che lavorano con coscienza e dedizione”: conclude Fittante.

 

Ufficio stampa IDV Toscana



Via dei Macci, 71/Rosso
50122 Firenze (FI)

Tel: 055/2001396
Cel: 328/6055599
Skipe: segreteriatoscanaidv
Email: toscana@italiadeivalori.it

Le nostre immagini
Ultimi tweet Giovanni Fittante
Italia dei Valori - Toscana | Tutti i diritti riservati ©